martedì 6 aprile 2010

A BREVE IL CORPO DI SAN PIO SARA' TRASLATO NELLA TOMBA DI TUTANKHAMON

Dalla fessura di questa colonna si potrà intravvedere il corpo del Santo (p.s. per voi cattolici ignoranti: quella specie di virgola rappresenta il costato ferito di Nostro Signore!)

E così la traslazione del corpo di San Pio nella cripta di Tutankhamon si farà! Leggete qui:

San Giovanni Rotondo, 6 apr. - (Adnkronos) - Sara' annunciata domani la data in cui il corpo di San Pio di Pietrelcina sara' spostato dalla cripta del vecchio e piccolo santuario della Madonna delle Grazie alla adiacente nuova chiesa di San Pio. Lo hanno reso noto i frati cappuccini. L'annuncio sulla data e sulle modalita' di traslazione del corpo di San Pio e' in programma alle 11.30 presso l'auditorium 'Maria Pyle', situato nell'area sottostante la chiesa di San Pio da Pietrelcina. Interverranno monsignor Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, direttore generale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio e presidente di Casa Sollievo della Sofferenza, frate Aldo Broccato, ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa 'Sant'Angelo e Padre Pio', il sindaco Gennaro Giuliani, il prefetto di Foggia, Antonio Nunziante, e frate Antonio Belpiede, portavoce e vicario della Provincia religiosa 'Sant'Angelo e Padre Pio' dei Frati Minori Cappuccini.

Per rinfrescare la memoria ai Cappuccini ipocriti leggete questo mio articolo del giugno scorso.

19 commenti:

Anonimo ha detto...

dal vescovo fino ai frati tutti bugiardi e mentitori.

Che bell'esempio!

Anonimo ha detto...

Che brutta storia! Bugiardi bugiardi bugiardi!

evergreen ha detto...

Anche io ricordo molto chiaramente che, dai frati al Vescovo, tutti avevano assicurato che il corpo di Padre Pio non sarebbe stato mai spostato da dove si trova. Della serie "sia il vostro linguaggio sì, sì; no,no". Ma come si può avere fiducia in questi uomini di Chiesa che un giorno affermano una cosa e poi fanno esattamente l'opposto?

Anonimo ha detto...

infatti non abbiamo nessuna fiducia in preti e vescovi mentitori e bugiardi

Caterina63 ha detto...

(p.s. per voi cattolici ignoranti: quella specie di virgola rappresenta il costato ferito di Nostro Signore!)

**********************


ahahahahah^__^
grazie la specificazione Francè....confesso che pensavo fosse la bocca della faccia di un pupazzo pagano....
famme ridere su, anche se è da piangere...ho appena terminato una Settimana davvero Santa ^__^

Caterina63 ha detto...

Amici...quando e se ciò avverrà, c'è un unica cosa che si può fare: VOLANTINAGGIO TRAI FEDELI INVITANDOLI A VISITARE SAN PADRE PIO DOVE è STATO SEPOLTO PER 40 ANNI....
senza alcuna provocazione e senza alcuna scostumatezza, ma con carità e compostezza DISERTARE l'orrendo mausoleo...

una protesta di preghiera silenziosa nella Chiesa Santa Maria delle Grazie e san Padre Pio copmpirà il più grande RITORNANDO LI DENTRO...

Maria ha detto...

Mi viene solo da dire: Che Dio ce la mandi buona.

Una "cattolica ignorante"

Montmirail ha detto...

Il sonar sembra confermare che qualcosa bolle in pentola

Francesco Colafemmina ha detto...

Sembra che la data sia il 19 Aprile!

Come i ladri nella notte...

Anonimo ha detto...

Ma ricordo male o aveva scritto che sarebbe uscito un articolo (un libro?) sulla questa nuova chiesa con la spiegazione dei simboli (!). E' uscito, ho perso qualche articolo? Ecco penso che questo forse sarebbe da fare, informare quante più persone possibile. Perchè i fedeli comunque vorranno andare sulla tomba e su questo conteranno questi bugiardi. Se penso a quei mosaici, già la ferita con la scritta Padre Pio, che a me sembra una scimitarra verso Gesù (sbaglio o sul libro vi è scritto Io vengo subito? mah)è orrenda, mi sale un nervoso... e poi vedere la tomba da una fessura? Ma davvero nessuno vede o sente nei sacri palazzi? Annamarilù

Andrea ha detto...

Penso che una raccolta di firme online, eventualmente aprendo un sito apposito, avrebbe un grande successo. Bisognerebbe creare un motto facilmente memorizzabile e trasmissibile, del tipo "Gargano/Paradiso"

Francesco Colafemmina ha detto...

Il libro c'è e a Dio piacendo, superando gli ostacoli, potrà essere pubblicato... Preghiamo San Pio! La gente deve sapere!

Anonimo ha detto...

Quindi la sostituzione e "la promozione" di Mons. D'Ambrosio non è servita a niente.
Andiamo veramente bene!

Anonimo ha detto...

Spiacente e triste se questa traslazione che mi costringerà a non andare più a San Giovanni Rotondo perché di fatto Padre Pio non lo sentirò più vicino. Vorrà dire che lo pregherò a a casa mia e nelle diverse Chiese.
Il popolo di Dio ha bisogno sempre più di accostarsi a Lui, e invece, purtroppo, ci sono Pastori che anziché governare il gregge lo fanno fuggire. Sia fatta sempre la volontà di Dio!

Anonimo ha detto...

Pare che chi abbia deciso il tutto non sia stato il Vescovo attuale ma il Padre Provinciale dei Cappuccini.
Questo frate si dice che dopo il capitolo che inizierà il 19 aprile, cesserà il suo incarico.
Mi chiedo: perché questa fretta di decidere?

Anonimo ha detto...

Se il tutto deriva da una questione per fare cassa, allora c'è di mezzo il Diavolo.
Quindi è bene che i Frati Cappuccini di San Giovanni Rotondo(sottolineo, quelli di San Giovanni Rotondo) sappiano che il Diavolo è potente, ma Dio è onnipotente.
Chi ha orecchie per intendere, intenda!

Anonimo ha detto...

Mons. D'Ambrosio dichiarò, a suo tempo, che la traslazione di Padre Pio non sarebbe avvenuta. Poi però è arrivato il nuovo vescovo al quale i frati hanno fatto trovare tutto predisposto e quindi non ha, penso io, potuto tirarsi indietro.
Comunque non è una bella storia, proprio neanche un pò, che certamente avrà ripercussioni.

Anonimo ha detto...

Ai miei cari Frati Capucini dico che il popolo di Dio va sempre ascoltato.
Adesso come potete pensare che il gregge rimanga compatto?
Ci voleva così poco. Bah!

Anonimo ha detto...

Sentire il Vescovo dire: sono lieto di annunciare la traslazione e sentire il Padre Provinciale dire che: questa traslazione è motivo di gioia, mi ha lasciato sgomento.